Benvenuti nel portale Trigno Sinello
366-6788452
  • Home
  • Il sentiero Maurizio Salvatore

Il sentiero Maurizio Salvatore

Nel 2010 per iniziativa del CAI di Vasto e dell'Associazione Maurizio Salvatore è stato inaugurato il sentiero Maurizio Salvatore, lungo circa 21 km, interamente ricompreso nel territorio di Tufillo dove ogni anno, la seconda domenica di maggio, si svolge una passeggiata ecologica in suo ricordo.

Il punto di partenza è in località Scoste, in prossimità dell'area di servizio lungo la Fondovalle Trigno. Qui il tracciato si sviluppa parallelo al fiume Trigno, risale lungo il pendio meridionale del bosco Difesa Grande, poi si porta sul crinale di Colle Amarena (487 m), successivamente, sempre sul crinale, fino a Monte Fanino (573 m) e quindi in località Trocchi dove si compie un anello che circoscrive le pendici del Monte Farano (705 m). Da questa località, ben nota per i ritrovamenti archeologici, si scende fin dentro l'abitato di Tufillo, con la possibilità di una deviazione a Fonte Grande.

Dal paese, che si sviluppa in lunghezza sul crinale perpendicolare alla vallata sottostante, si scende a località Le Ginestre passando per il crinale di Colle Caprafica. Quest'area, ricoperta da una fitta e rigogliosa vegetazione mediterranea, da alcuni tratti di lecceta, da qualche gariga e da piccoli boschetti a roverella, regala un'ampia vista panoramica sulla vallata del Trigno e sui rilievi prospicienti del territorio molisano. Il crinale in passato segnava il confine tra il popolo dei Frentani e quello dei Sanniti Pentri per le sue caratteristiche morfologiche, dal momento che prosegue anche sulla sponda opposta del Molise per risalire fino al paese di Montemitro. Qui, sul fiume, si forma una vera e propria gola, il punto più stretto dell'alveo fluviale di tutto il medio e basso corso del Trigno; ecco perchè ha sempre rappresentato una zona di controllo e di confine, dove agli inizi del ‘900 fu costruito anche un ponte, abbattuto dai Tedeschi durante la guerra nel 1943 e ricostruito negli anni '50. Il percorso prosegue da questa località lungo una linea parallela al Trigno fino a raggiungere il punto di partenza.

Lunghezza del percorso: circa 21 km

Il mezzo più idoneo e consigliabile per questi itinerari è senz'altro la mountain bike; per i percorsi più lunghi e che si sviluppano su strade asfaltate o sterrate può essere utilizzata anche l'auto, meglio se un piccolo fuoristrada o un crossover. Piccoli tratti, sentieri e singoli monumenti naturalistici, come boschi o emergenze geologiche, vanno percorsi a piedi, mentre quelli più ampi e per mountain bike possono essere percorsi anche a cavallo.

L'Associazione, con ente capofila il Comune di San Salvo, annovera 54 Comuni compresi nelle province di Chieti, Isernia e Campobasso, per una popolazione complessiva di 137.000 abitanti e una estensione complessiva di 1680 Kmq
SEGUICI SU
CONTACT INFO

Associazione dei Comuni del Comprensorio Trigno-Sinello.
Ente capofila: COMUNE DI SAN SALVO - C.F.: 92017760692
Piazza Aldo Moro - 66050 San Salvo (CH)

Email: info@trignosinello.it
PEC commercio: suaptrigno@pec.it
PEC Edilizia: suaptsedilizia@pec.it

Suap Commercio: 366-6788452
Suap Edilizia: 366-6540126
Sit : 366-6540129

Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Copyright © 2017, Trigno Sinello All Rights Reseved. P.Iva 00247720691 - Informativa sulla Privacy & Cookie Policy - AREA RISERVATA